Cos’è Startup Geeks e Come Funziona

Startup Geeks è un progetto che nasce su internet quasi dal nulla e che nel giro di pochi stagioni è riuscito a produrre un livello di capitali considerevole, attirando moltissimi interessati alla ricerca di un sistema pratico e affidabile per gestire e sviluppare le proprie idee con una comunità attiva e tutti gli strumenti indispensabili per poter investire in maniera intelligente, rischiando il meno possibile.

Il progetto è aperto a tutto il mondo dell’impresa nuova e giovane, con un approccio che vede la connessione e lo scambio di informazioni come passaggio fondamentale per crescere ed evolversi, imparando dai successi e dagli errori di altri, condividendo i propri per affinare strategie e aprire la strada a joint ventures fra startup.

Cambiare da dentro la realtà delle Startup Italiane

In Italia, molto di più che all’estero, il settore del business spesso nasce e soffre in un ambiente difficile, chiuso in comparti e con realtà che invece di collaborare fra loro fanno in modo di osteggiare ogni tentativo da parte di nuove aziende di imparare dagli errori altrui e crescere insieme. Startup Geeks è stata fondata molto di recente, nel gennaio 2019, da un’idea dei fondatori Giulia D’Amato Alessio Boceda che volevano rendere più attrattivo e connesso il mondo delle startup italiane, memori di quanto appreso in ambiente accademico e nelle loro carriere di imprenditori all’avanguardia.

Fin troppo spesso i futuri specialisti e aziende appena aperte che devono ancora crearsi una posizione stabile nel settore dell’impresa, imponendo sul mercato visioni e idee nuove, si trovavano a dover partire praticamente da zero, anche per quanto riguarda tutti gli aspetti della gestione e delle soluzioni per la liquidità, dei finanziamenti e l’accesso a bandi e fondi europei. In un contesto globale molto competitivo, che fa sentire il proprio peso sia nel settore internazionale sia in quello locale, le piccole imprese nuove rischiano costantemente il default per poca esperienza e know how limitato.

Nel giro di pochi mesi l’idea lanciata dalla piattaforma è passata da un piccolo portale in fase di sviluppo alla più grande community italiana dedicata alle startup, da insider e gestita da persone che operano a loro rischio nel settore dell’innovazione e della crescita, che in passato erano state il fiore all’occhiello dell’imprenditoria del Belpaese e che possono tornare a far sentire il loro peso negli scenari internazionali.

Startup-Geeks-investire-in-startup
Startup Geeks: investire in startup

Un portale pensato per chi vuole fare impresa 

Il portale è estremamente attivo e aggressivo nei confronti delle possibilità, cercando di non lasciare inesplorate le varie occasioni che sono messe in campo dal settore e dai progetti europei per il rilancio. Il grosso del lavoro di publishing del portale è costituito da una produzione continua di paper divulgativi dedicati a imprese e aziende, allo sviluppo di nuovi core business e alle tematiche imprenditoriali con un linguaggio che lascia spesso da parte i tecnicismi per andare al punto, rimandando ad approfondimenti per chi vuole conoscere meglio la parte teorica.

Al momento ci sono 5 ebook disponibili per gli iscritti al portale, ai suoi blog e alle iniziative collaterali e sono stati pubblicate più di 140 interviste ai fondatori, sia come staff per la visione dell’azienda che da singoli, perché il punto forte di ogni startup è la pluralità di visione, che mette insieme in puro stile italico collaborazione contrasti costruttivi, tensioni che sono alla base dello sviluppo verso un comune obiettivo. Fra le risorse disponibili, sono stati messi on-line moltissimi webinar con esperti del settore imprenditoriale, sia provenienti dagli ambiti accademici per chiarimenti su aspetti molto delicati e sottili della gestione dell’innovazione, sia di chi opera attivamente sul campo.

In un anno sono più di 300 le startup che hanno aderito alla community premium, uno spazio accogliente e sicuro dove è possibile per i fondatori di nuove imprese condividere gli strumenti con l’appoggio di mentor qualificati, pronti a scambiare informazioni e prospettive sulle modalità di sviluppo per nuove imprese oltre che idee da inserire nel mercato.

Il progetto Startup Builder

In seno al portale è stato creato anche un ambiente chiamato Startup Builder, uno spazio on-line dove nell’arco di 10 settimane si accompagnano i partecipanti alla costruzione della loro nuova impresa, con più di 40 aziende che si stanno confrontando passo passo e stanno formando il loro personale e la dirigenza per concretizzare i progetti e farli diventare redditizi e solidi.

Il progetto prevede, dopo la prima parte di crescita insieme e confronto fra le idee, con un misto di analisi teorica e sviluppo pratico, ognuna affrontando le proprie specificità senza trascurare l’esistenza di questioni e problemi di fondo che ogni nuova impresa si deve trovare a da affrontare, la trasformazione del lavoro in case of study per i nuovi imprenditori. Dopo la fase di successiva maturazione, in cui le aziende ormai avviate subiscono un processo collaborativo di consolidamento, a loro volta diventano un punto di partenza e di riferimento per nuove imprese sul territorio e in Italia, con la creazione di una rete di scambio. 

Come ogni portale che desideri passare dalla fase di crescita a quella di realtà consolidata e di riferimento, anche Startup Geeks ha saputo approfittare dell’esperienza maturata nel progetto per investire i propri capitali puntando su giovani talenti e nuove competenze. Sono casi importanti, come quelli di chi ha deciso di rientrare sul territorio nazionale con esperienza acquisita all’estero, dove ha vissuto sulla propria pelle gli effetti delle nuove metodologie per fare impresa e chi si è allontanato dalle vecchie logiche delle grandi aziende italiane. Le stesse che in molti casi stanno cominciando ad arrancare, proprio a causa della loro incapacità di crescere sul mercato e di rinnovarsi di fronte al fiorire di piccoli e medi innovatori che sanno essere aggressivi ma hanno imparato a mettere a frutto i risultati e i propri capitali.

Entrare nella community

Startup Geeks è un portale su cui ci si iscrive come su qualsiasi altra piattaforma e in cui si può partecipare immediatamente ai forum e a tutte le attività, proponendo i propri progetti e aiutando gli altri a sviluppare i loro. C’è una lista d’attesa, perché i posti per le nuove startup sono limitati, ma con un po’ di pazienza e un progetto interessante si può accedere e cominciare a crescere, navigando fra i contenuti esclusivi e gli approfondimenti e scoprendo quanti sono i vantaggi.

Poter accedere a consulenze, parlare direttamente con esperti e seguire i webinar permette di cambiare del tutto la propria visione dell’impresa, lasciandosi alle spalle dubbi e molte preoccupazioni, perché ci sono risposte e un ambiente in cui potersi confrontare con chi sta cercando di far valere le proprie idee.

Lascia un commento